Il bello di essere piccoli – Una mamma artigiana

Published by wp_9499794 on

Monica ha ventotto anni, vive a San Giovanni in Persiceto ed è mamma di due bambini, uno dei quali presto in arrivo. In particolare è una mamma artigiana, produce sia oggetti ad uso quotidiano sia oggetti devozionali che sono delle vere e proprie chicche e che vengono realizzate anche su misura, offrendo alle persone quel che il Mondo Grande non può offrire, un contatto umano tra produttore e cliente e la soddisfazione di creare con le proprie mani degli oggetti unici. Tutto questo per Monica un po’ è lavoro, un po’ è arte, un po’ è desiderio di voler fare qualcosa di buono senza compromessi e ci dimostra che si può vivere tenendo fede ai propri principi, curando ogni singolo momento della lavorazione, scegliendo materiali di qualità e decidendo irrinunciabilmente di rimanere piccola.

Monica, quando hai iniziato questa attività così particolare? Come è nata l’idea?

Sono sempre stata una persona creativa e ho sempre fatto dell’artigianato, ma non è mai stata  una vera e propria attività finché, rimasta incinta, ho perso il mio lavoro come chimico. Da quel momento l’attività ha iniziato a prendere piede, non solo perché avevo più tempo libero per dedicarmici, ma anche perché “Monnicraft” è diventata in qualche modo lo specchio della mia vita: quando sono diventata mamma ho iniziato a realizzare piccoli strumenti per la prima infanzia e man mano progredivo nel cammino di fede, ho iniziato a fabbricare da sola oggetti che ritenevo indispensabili e che non trovavo con facilità, come i veli o i rosari.

Mi viene da pensare che trovarti da un giorno all’altro senza lavoro e con un bimbo in arrivo, sia stato a dir poco provvidenziale, non è così?

Sì, proprio così. Non tornerei più ad avere un lavoro a tempo pieno, avrei dovuto lavorare otto ore al giorno cinque giorni su sette e affidare il mio bambino a una qualche tata per vederlo solo la sera stanca morta, senza contare che alcuni datori di lavoro mi hanno chiesto di non rimanere più incinta per un certo numero di anni. Ora invece ho la libertà di fare la mamma, la moglie e dedicarmi a produrre delle cose belle, che aiutino le persone nella loro vita quotidiana e spirituale.  Mi ritengo fortunata per avere avuto la possibilità di scegliere, di rendermi conto di cosa voglia dire fare la mamma davvero e del ruolo fondamentale che noi donne abbiamo sempre avuto: tenere insieme la famiglia e porsi al suo servizio.

Produci tutto gli oggetti a mano? C’è molta richiesta dei tuoi prodotti?

Sì, produco tutto a mano e questo è uno dei motivi per cui per cui ho sempre molte richieste. In molti casi realizzo i vari prodotti su misura, non solo per i clienti in Italia, ma anche all’estero. Un altro motivo per cui la mia attività ha preso molto piede è il fatto che, come accennavo, non c’è un vero e proprio mercato di oggetti di devozione: per avere il velo da indossare a Messa esattamente come lo volevo io, ho dovuto provvedere a cucirmelo da sola!

Come possono contattarti le persone che vogliono dare un’occhiata ai tuoi lavori?

Dato che non ho un negozio fisico dove vendere i miei lavori, mi baso principalmente su Internet, ecco i miei contatti dove potete trovare il catalogo completo:

http://www.monnicraft.wordpress.com

Oltre a questi contatti presto nel nostro Emporio saranno presenti alcuni dei prodotti di Monica. Siamo molto contenti di poter collaborare con questa splendida portavoce del Mondo piccolo e di poter mostrare, nella pratica, che vivere in modo buono, intergalmente buono, ancora oggi è possibile!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *